Seguici su

JUDO, TROFEO DI NAGE NO KATA

  • 25 Giugno 2018
  • 1016

Si è svolto venerdì 22 giugno, presso il dojo dell’ASD Massafra Judo, un trofeo dedicato di kata di judo. I kata sono schemi prestabiliti di attacco e difesa nel judo, sviluppati per imparare i principi fondamentali dello sport.

Tutti gli atleti del Massafra Judo si sono cimentati in questa sfida interna preparando il Nage-no-Kata. Questo è il kata principale del judo  introdotto dal Jigoro Kano nel 1887 per padroneggiare le tecniche di base di Nagewaza usate nel Randori e acquisire praticità di Kuzushi, Tsukuri e Kake. I judoka si sono cimentati nelle prime tre serie con tecniche di braccia, anca e gamba (Te-waza, Koshi-waza e Ashi-waza).

Nelle tre categorie in base all’età hanno vinto Melissa Piccininno e Alessia Scarano, Antonio Sportelli e Angela Bardaro, Michele Scarano e Carmelo Notaristefano. ll numeroso pubblico presente ha apprezzato e applaudito le esecuzioni dei ragazzi sul tatami.

Molto soddisfatto il maestro Giuseppe Notaristefano che ha commentato: “Ringrazio tutti, atleti parenti e amici, intervenuti alla gara di 'Judo Kata' perché, con la Vostra partecipazione e attenzione, avete onorato una competizione di Judo Arte. I concorrenti che hanno dato vita alla gara, per settimane si sono impegnati nello studio del NAGE NO KATA, completamente diverso dal Judo agonistico. Per migliorarsi nel Kata i due atleti devono collaborare, confrontarsi, consigliarsi, aiutarsi con responsabilità creando così un indispensabile affiatamento per una corretta crescita tecnica. Ciò ha determinato che il più esperto, con interesse facesse migliorare il compagno. L'atteggiamento marziale messo in evidenza dagli atleti in alcuni casi ha prevalso sulla tecnica pura influendo sul giudizio dei Giudici. Anche l'emozione è stata protagonista. Sento di COMPLIMENTARMI con tutti gli atleti in quanto il risultato ottenuto é stato ECCELLENTE.”

Gli eventi al Dojo del Massafra Judo in via Fago 6 non finiscono qui; venerdì prossimo si svolgerà il cambio di cintura.

Redazione ViviMassafra


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA